VOGARE FA’ BENE ALLE DONNE OPERATE AL SENO

Questo è il messaggio che il Palio di Taranto vuole diffondere, e propone domenica 27 Ottobre con inizio alle ore 9.30 presso la propria sede sita in Piazza Castello, un “OPEN DAY” Il Palio in..Rosa. L’associazione vicina alla riabilitazione delle donne operate al seno vuole diffondere la disciplina sportiva della voga mettendo a disposizione i suoi istruttori e le imbarcazioni in una giornata di Sport e relax. “ VOGARE FA BENE”,  la conferma viene da Marco Rosselli Del Turco, direttore scientifico del CSPO, il Centro Studio Prevenzione Oncologica della Regione Toscana che con la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione di Firenze) ha avviato questo tipo di sperimentazione.

“Indubbiamente”, spiega Del Turco, “vogare rinforza muscoli e articolazioni tra petto e scapola. Aiuta a correggere la postura, a volte alterata dall’intervento chirurgico. Favorisce un recupero funzionale armonico. Lavorare in equipaggio, ossia condividere le fatiche per raggiungere uno scopo, alimenta lo spirito di gruppo. E’ bene comunque che le interessate si consiglino con il medico, ma si tratta senz’altro di uno sport da promuovere fra le donne operate al seno.

L’evento è patrocinato dalla Regione Puglia, dal Comune di Taranto, dalla Provincia di Taranto, dal Coni , dal Csi , dalla FONDAZIONE TORRICELLA, da LILT Lega Italiana per la lotta contro i tumori, FONDAZIONE ANT, ECO Ente per la comunicazione Umana, FONDAZIONE BELLISARIO, PUGLIA SOCIALE, CONSIGLIERA REGIONALE DI PARITA’

Nella giornata ci saranno dei momenti di aggregazione “ per la mente” balli di Swing, sedute di yoga e per l’occasione la associazione ETS allestirà uno smartMercatino dove il ricavato delle vendite sara’ devoluto interamente alle associazioni vicine allo sviluppo della prevenzione sul cancro della mammella

Per vedere e provare le barche e per le informazioni utili, appuntamento domenica 27 Ottobre, dalle ore 9.30, alle 12.00 i Canottieri Tarantini del Palio di Taranto e i propri istruttori metteranno a disposizioni le loro competenze sportive fornendo tutte le indicazioni del caso. Per una prima informativa ci si può rivolgere agli uffici del Palio di Taranto telefonando al numero di cellulare 3386383832 o recandosi direttamente presso lka sede sita in Piazza Castello, lato Castello Aragonese, lato mare.

Il Palio dei Pittaggi

Si è svolto sabato 31 Agosto 2019 “Il Palio deiPittaggi”, trofeo di barche a due remi su gozzi in legnotradizionale organizzato dal Palio di Taranto in devozione alla Madonna della Stella Maris.

La regata si è svolta lungoil periplo del Borgo Antico partendo per il secondo anno consecutivo dal Pittaggio del Baglio e ha visto protagonistiquattro gozzi in rappresentanza dei quattro pittaggi dellaCittà Vecchia: Turri Penna, Ponte, Baglio e San Pietro.

6F0E51AA-836C-45A7-9AC1-485DB37843D6.jpeg

L’iniziativa si è rivelata un vero successo, considerata la grande folla che ha animato la città, spinta non solo dallafede e dalle tradizioni, ma anche dalla forte valenza turistica dell’evento.

Vincitori della gara, per la secondavolta consecutiva, i fratelli Patronelli con la barca giallo-rossa (Pittaggio del Baglio), seguiti in ordine d’arrivo da Marco Mazzei e Francesco Quintano con la barca  rosso-nera (Pittaggio San Pietro), Antonio La Gioia e Daniele Quintano con la barca bianco-celeste (Pittaggio Ponte) e Umberto Motolese e Cosimo D’Ippolito con la barca giallo-nera (Pittaggio Turri Penna).

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

Invito ufficiale alle squadre del Palio di Taranto da parte del Dipartimento Marina Sud, al Castello Aragonese di Taranto

L’Ammiraglio Salvatore Vitiello comandante del Dipartimento Marina Sud della Marina Militare Italiana ha invitato al Castello Aragonese le due squadre del Palio di Taranto per un saluto di compiacimento per il traguardo raggiunto per due anni consecutivi nella aggiudicazione della coppa Italia organizzata dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso.

ANTIQUA SUB PALLIO GLORIA

FESTA DEL MARE 2019

Ha avuto inizio ieri, venerdì 26 Luglio, l’edizione 2019 de “La Festa del Mare”. Ad introdurre la manifestazione, gli stand espositivi con gli artigiani degli antichi mestieri legati al mare che animeranno anche oggi e domani il Ponte dell’Avanzata presso il Castello Aragonese.
In mattinata arriverà a Taranto l’equipaggio di Reggio Calabria che parteciperà al “Palio del Mediterraneo” che si terrà domani, domenica 28 Luglio, presso il Canale Navigabile. Tutte le marinerie partecipanti alla gara sono pronte a confrontarsi in una competizione sportiva carica di divertimento e passione per il mare. Considerato il successo raggiunto nel pomeriggio di venerdì, vi aspettiamo numerosi all’iniziativa, tenendo presente che l’accesso agli eventi è completamente libero e gratuito.

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

Festa del Mare 2019 – Il Palio del Mediterraneo

Il Palio di Taranto promuove l’edizione 2019 della “Festa del Mare” che si realizzerà nelle giornate del 26, 27 e 28 Luglio. Gli eventi saranno ad accesso libero e gratuito in una delle location più belle e suggestive della città, il Castello Aragonese, che venerdì 26 e sabato 27 ospiterà a partire dalle ore 18.00 presso il Ponte dell’Avanzata e Piazza D’Armi “I Mestieri di un Tempo”. Parteciperanno alla mostra “il Maestro d’Ascia”, “U Retarulo”, “U Nassaro”, “U Cuonz”, “U Seggiar” e il maestro Nicola Giudetti, che insieme illustreranno gli antichi mestieri legati al mare. Domenica 28 Luglio avrà luogo, a partire dalle ore 09.00 per tutto il giorno, “Il Palio del Mediterraneo” rivolto alle città a specchio nel Mediterraneo.
La gara sarà ambientata nel Canale Navigabile e si svolgerà su lancioni a 10 remi con 10 vogatori ed un timoniere con voga all’inglese, articolandosi in due manche, una al mattino e l’altra il pomeriggio. Le marinerie partecipanti alla competizione di quest’anno sono quelle di Catania, Brindisi, Giovinazzo, Reggio Calabria, il Palio di Taranto e Vasto. Durante la giornata “Lo Studio Olistico e Yoga Sankalpa” presenterà diverse tecniche di massaggio a due e quattro mani, come il “Lomi Lomi Nui”, che sono state create imitando proprio il movimento delle onde del mare.
Si avrà, inoltre, la possibilità di partecipare a delle visite gratuite degli ipogei nel Borgo Antico, grazie alla collaborazione con il comitato de “Il Pittaggio del Baglio.” Alle ore 21.00, dopo la premiazione degli equipaggi vincitori, il Castello Aragonese sarà sede della XXIV edizione de “La notte delle Chitarre” in collaborazione con l’Ateneo della Chitarra , in cui si esibirà il gruppo de “Le Sirene del Nilo”, promotrici della danza mediterranea. Si animerà così la stagione estiva della città di Taranto, dando il palco ad una manifestazione in cui tradizione, cultura, sport e turismo trovano espressione mettendo in risalto l’unicità della città dei due mari.
 
Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

IN COPPA ITALIA NELLA 10 REMI PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO “COMANDA” IL PALIO DI TARANTO

IMG_7386-min.JPG

Si è disputata domenica 21 Luglio 2019 a Molfetta la finale di Coppa Italia di Lancia a 10 remi. Il Palio di Taranto conquista un oro e un argento rispettivamente nella categoria femminile e maschile, aggiudicandosi così per la seconda volta consecutiva la Coppa Italia di Lancia a 10 remi in entrambe le categorie.

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

IL PALIO DI TARANTO CONQUISTA UN ORO E UN ARGENTO NELLA COPPA ITALIA LANCIA A 10 REMI A TERMOLI

In occasione della terza tappa della Coppa Italia di Lancia a 10 remi, il Palio di Taranto si aggiudica a Termoli un oro e un argento nella categoria femminile e maschile, mantenendo così il suo primato nella classifica generale. Un ottimo risultato ottenuto in una giornata di sport in una location splendida con equipaggi competitivi e agguerriti.

All’evento erano presenti,oltre al Palio di Taranto con i suoi due equipaggi, il Circolo Canottieri Termoli con sette squadre e la Lega Navale Italiana sezione di Molfetta e di Taranto con rispettivamente due equipaggi. L’importante traguardo è stato possibile grazie all’eccellente lavoro della scuola di voga del Palio, alla professionalità del mister Alberto Boccuto e all’impegno e dedizione dei vogatori e timonieri.

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

TERZA TAPPA COPPA ITALIA LANCIA A 10 REMI

Domenica 23 Giugno 2019, in occasione della terza e penultima tappa della Coppa Italia di Lancia a 10 remi, le squadre dei Remari e delle Remine del Palio di Taranto si recheranno a Termoli per disputare la gara. Entrambi gli equipaggi sono, al momento, i detentori del primo posto nella classifica nazionale stilata dalla FICSF.

60780609_1029579570581116_6487890383731687424_n.jpg

L’augurio da parte della città di Taranto, sostenitrice dei vogatori tarantini, è quello di mantenere il primato, non solo per ottenere un ottimo risultato dal punto di vista sportivo, ma con la speranza che sia esempio di riscatto per tutti i cittadini.

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto

I risultati per “IL PALIO DEI RIONI” 8 MAGGIO 2019

In occasione dei festeggiamenti in onore del patrono San Cataldo, l’Associazione “Palio di Taranto” ha organizzato, con il Patrocinio del Comune e Provincia di Taranto e della F.I.C.S.F. e con la collaborazione della Marina Militare Italiana, della Guardia di Finanza di mare, della Guardia Costiera e della Polizia di Stato sezione di mare, la 33esima edizione del “Palio dei Rioni”. Una manifestazione storica che ogni anno è punto di ritrovo di numerosi turisti e cittadini, ma che quest’anno ha introdotto una novità: tre vogatori giovanissimi, rispettivamente di 15, 18 e 19 anni, hanno partecipato alla gara al fianco dei vogatori veterani, rendendo la competizione tra i rioni ancora più emozionante. La prima tornata del “Palio dei Rioni” si è svolta in data 8 Maggio 2019, in seguito al saluto del sindaco Dott. Rinaldo Melucci presso Palazzo di Città e la benedizione dei vogatori da parte di Sua Eccellenza Monsignor Filippo Santoro.
I rioni partecipanti sono stati nove così di seguito composti: il rione Talsano S. Donato con i vogatori Luigi Bianco e il giovane Marco Scavarziago, il rione Solito Corvisea con i vogatori Cosimo Parabita e Giuseppe Fuggiano, il rione Isola Porta Napoli con i vogatori Antonio La Gioia e il giovane Daniele Quintano, il rione borgo con i vogatori Gaetano Falcone e il giovane Alessandro Gatti, il rione San Vito Lama Carelli con i vogatori Vincenzo Marco Mazzei e Francesco Quintano, il rione Paolo VI con i vogatori
Francesco Cortese e Mirko Recchia, il rione Tamburi con i vogatori Giuseppe D’Alba e Giovanni D’Ippolito, il rione Salinella con i vogatori Umberto Motolese e Cosimo D’Ippolito e il rione Tre Carrare Battisti con i vogatori Antonio e Giovanni Patronelli.

Un torneo realmente sentito quello di quest’anno sia dai vogatori, protagonisti e cuore
dell’evento, sia dagli spettatori, incantati ancora una volta dal fascino del Palio. La premiazione ha previsto sul podio il rione Tamburi in terza posizione con un tempo di 22’17”, il rione Salinella in seconda posizione con un tempo di 22’04” e il rione Tre
Carrare Battisti in prima posizione con un tempo di 21’49”. Al termine della vogata,
durante il brindisi della vittoria, il rione vincitore ha dedicato questo suo traguardo a tutti quei genitori che quest’anno hanno perduto i loro bambini, una dedica che ha
ulteriormente riempito di commozione gli occhi e il cuore di tutti coloro che hanno
seguito con amore l’edizione 2019 de “Il Palio dei Rioni.”

Ufficio stampa Asd Palio di Taranto